COME LE PERSONE INTERAGISCONO CON I MOTORI DI RICERCA

Uno degli elementi più importanti nella costruzione di una strategia di marketing online incentrata sulla SEO è l'empatia con il tuo pubblico. Una volta compreso ciò che sta cercando il tuo utente medio - e, più specificamente, il mercato cui ti rivolgi - potrai raggiungere con più facilità quegli utenti, per poi tenerteli stretti.

A noi piace affermare "Costruisci per gli utenti, non per i motori di ricerca".

Quando gli utenti hanno delle brutte esperienze sul tuo sito, quando non riescono a svolgere un'azione o trovare ciò che stanno cercando, questo spesso è dovuto a una cattiva ottimizzazione per i motori di ricerca. Viceversa, quando gli utenti sono soddisfatti del tuo sito, si realizza un'esperienza positiva, sia con il motore sia con il sito che fornisce l'informazione o il risultato.

COSA CERCANO GLI UTENTI?

Gli utenti di solito fanno tre tipi di ricerche:

  • "Fai", Ricerche transazionali - ricerche relative ad azioni, come comprare un biglietto aereo o ascoltare una canzone;
  • "Sai" Ricerche informative - Quando un utente cerca informazioni, come il nome di una band o il miglior ristorante di Milano.
  • "Vai" Ricerche di navigazione - Ricerche che mirano a raggiungere un particolare sito, come Facebook o la homepage della FIFA.

Quando i visitatori digitano qualcosa nella barra di ricerca e finiscono sul tuo sito, saranno soddisfatti di ciò che troveranno?

Questa è la domanda principale a cui cercano di rispondere i motori di ricerca milioni di volte al giorno. La responsabilità primaria dei motori di ricerca è quella di fornire risultati pertinenti ai propri utenti.

Tutto comincia con le parole digitate in una piccola barra.

ECCO QUALCHE DATO SFIZIOSO

Heatmap SERP

Questo particolare studio illustra perfettamente quanta poca attenzione venga prestata ai risultati in fondo alla pagina rispetto a quelli posizionati più in alto, e in che modo gli occhi degli utenti vengono attirati dalle parole chiave in corsivo, dai titoli e dalle descrizioni nei risultati organici rispetto a quelli sponsorizzati.

Questo studio di grande effetto ci conduce a conclusioni importanti per quel che riguarda la ricerca sul web e il marketing effettuato tramite i motori di ricerca. In particolare, siamo possiamo affermare quanto segue:

  • La ricerca è molto, molto diffusa. In crescita costante di più del 20% l'anno, raggiunge quasi ogni americano online, e miliardi di persone nel mondo.
  • La ricerca muove gran parte dell’economia, sia online che offline.
  • Posizionarsi tra i primi risultati è fondamentale per avere visibilità.
  • Trovarsi in cima alla pagina dei risultati non garantisce solo maggior traffico, ma infonde fiducia nei consumatori per quanto riguarda l'affidabilità e la relativa importanza dell'azienda/sito. Imparare i fondamentali della SEO costituisce un passo fondamentale verso il raggiungimento di questi obiettivi.