La giusta combinazione tra software open source e addestramento

Copyright immagine: https://dribbble.com/kunchevsky

Se stai cercando di realizzare un sito web per la tua azienda o per il tuo progetto, molto probabilmente stai facendo delle ricerche online o vorresti capire meglio come muoverti.

Dal mio punto di vista puoi procedere in tre diversi modi in base al tuo budget:

  • modalità economica: realizzi il sito in stile FAI DA TE con un Website Builder
  • modalità intermedia: fai realizzare il sito da un webmaster o da una piccola azienda web
  • modalità costosa: fai realizzare il sito da una grande web agency

Questo articolo tralascia la soluzione tre e si concentra nell'analisi tra le due soluzioni dopotutto abbordabili da chiunque a livello economico.

DUE MODI PER FARE UN SITO: OPEN SOURCE O SAAS

Oggi, nella maggior parte dei casi, la piccola media azienda o forse sarebbe meglio dire l'imprenditore, si trova davanti a una scelta:

  • usare un software open source come Joomla o WordPress
  • usare un software as a service come Wix, Weebly o Squarespace

Bisognerebbe fare però un'ulteriore distinzione tra l'imprenditore che affida questa scelta a un webmaster o un'agenzia web oppure l'imprenditore che desidera realizzare il suo sito in modo autonomo o magari con un po' di aiuto, ma principalmente nella modalità fai da te.

Ed ecco che abbiamo trovato le due grandi categorie che racchiudono il grande gruppo delle aziende che hanno o vorrebbero un sito web:

  • l'imprenditore che affida tutto alla web agency o al webmaster
  • l'imprenditore che si costruisce il sito in modo autonomo

LA DURISSIMA VERITA'

Dopo praticamente 9 anni di attività nel web, cercando ogni giorno di offrire dei servizi per il proprietario di un sito web che potessero migliorare la sua immagine aziendale e di conseguenza le sue entrate sono arrivato alla sincera opinione che WordPress e Joomla sono strumenti adatti per il webmaster o la web agency che vuole creare un sito web, mentre il "software as a service" o più comunemente chiamato Website Builder è adatto per l'imprenditore che vuole realizzare il sito in modalità fai da te.

(Ho scritto durissima perchè noi webmaster vorremmo poter creare un sito in wordPress e Joomla e poi magicamente rendere l'utente capace di aggiornarsi il sito da solo. Purtroppo non funziona così.)


PRO E CONTRO DELLE DUE SOLUZIONI

WordPress e Joomla sono strumenti completamente aperti e modellabili. Il webmaster ha la possibilità di modificare non solo l'aspetto grafico del sito ma anche tutte le sue funzionalità. Questi strumenti, in mano a delle persone competenti, possono creare dei siti web molto professionali e ricchi di funzionalità. Purtroppo però, nonostante i grandi passi in avanti in termini di usabilità, non sono strumenti semplici. E' necessario che l'imprenditore si applichi qualche ora, che legga, che si documenti. perciò non è per tutti, soprattutto per le persone che in qualche clic vorrebbero essere online.

Wix, Weebly, Squarespace invece sono strumenti molto più facili, studiati appositamente per chi davvero vuole in poco tempo caricare foto e testi ed essere online. La loro interfaccia è intuitiva, drag and drop e senza alcuna conoscenza di html è possibile creare un sito.

LA SOLUZIONE CHE STA NEL MEZZO

Mi sono però spesso domandato:

"E' possibile trovare una soluzione che sia in grado di unire le infinite possibilità di uno strumento open source alla semplicità di un Website Builder?"


Grazie a una combinazione tra open software e una procedura di apprendimento efficace effettivamente si è in grado di soddisfare le aspettative dell'imprenditore che desidera in primis ottenere un sito web bello da vedere ed anche ricco di funzionalità e successivamente poter metter mano al suo sito web una volta creato.

Grazie quindi a degli strumenti preselezionati e integrati all'interno di Joomla e WordPress e a delle brevi videoguide che mostrano i passi per aggiornare o modificare quella specifica parte del sito, abbiamo finalmente centrato l'obbiettivo.

I VANTAGGI DI QUESTA SOLUZIONE

Come prima cosa il principale vantaggio è che il sito web è di tua proprietà. Con un Website Builder come Wix, Weebly o Squarespace tu non sei il proprietario del sito web, ma stai affittando quel software e non appena smetti di pagare il canone non avrai più accesso al tuo sito. Con uno strumento open source invece tu o il tuo webmaster o la tua web agency avete la possibilità di interagire con il codice del tuo sito.

Poi un sito web creato con Website Builder, nonostante le tante grafiche disponibili, non sarà caratterizzato da elementi unici, ma spesso le stesse proporzioni o funzionalità potranno essere ritrovate in altri siti web. Con uno strumento open source quindi hai la prestigiosità di avere un sito altamente personalizzato e unico.

Infine un Website Builder potrà essere avanzato fin che vuoi ma non sarà mai in grado di assecondare le specifiche richieste di tutti gli utenti. Spesso il proprietario di un sito web vorrebbe che una parte del sito funzioni in un modo unico, mai visto prima e con un website Builder ciò non è possibile.

Arriviamo quindi a dire che un sito web efficace è di supporto a un'azienda o progetto efficace. E come tutte le le aziende che funzionano bene esse sono uniche ed unico dovrebbe essere anche il loro sito web.

cordialmente

Davide Masserini